3 stili di arredamento per la tua casa

3-stili-di-arredamento-per-la-tua-casa

Scegliere tra i diversi stili di arredamento quello più adatto alla tua idea di casa, può essere frustrante e trasformarsi in una vera impresa.

Hai sfogliato montagne di pagine di riviste d’arredamento e blog, ammaliato e sedotto dalle infinite possibilità dell’interior design. Hai chiesto consiglio a parenti e amici. Ti piace, è entusiasmante, ma quanta fatica?

Lasciarsi ispirare dalle foto di case bellissime, quasi perfette, è utile, ma ricreare le stesse atmosfere e arredare la tua abitazione è tutta un’altra cosa. Ecco perché abbiamo deciso di proporti 3 stili di arredamento, per orientarti al meglio nella scelta e capire come ricreare l’ambiente perfetto in cui vivere.

Stili di arredamento: idee per la casa

Cosa c’è nelle immagini di arredamento d’interni che ti affascina? Te lo sei mai chiesto? L’arredamento è una scelta personale e molto intima. In quelle foto ci sono dettagli, forme e colori capaci di risvegliare in te un senso di piacere e benessere. Sono in grado di farti sentire a casa.

Per ricreare la stessa sensazione e trasportarla nella tua realtà, oggi ci focalizziamo su 3 stili di arredamento, cercando di spiegarti i colori e le emozioni che potrebbero affascinarti.

Stile moderno (e contemporaneo)

Due parole che esprimono lo stile moderno nell’immaginario collettivo? Elegante e alla moda. Lo stile moderno predilige linee pulite in una tavola di colori monocromatici semplici e freschi, dettati dall’uso di materiali come metallo, vetro, pelle e acciaio.

Ogni elemento di design moderno esprime essenzialità e funzionalità, ricreando un ambiente rassicurante. I mobili moderni richiamano uno stile nato nei primi del ‘900 che ha segnato uno stacco deciso dalle forme tradizionali, votate all’uso di legno scuro e intagli decorativi. Questo cambiamento ha portato a un design più audace e capace di mescolarsi con altri stili.

Oggi, puoi trovare molte riproduzioni di mobili ideati in stile moderno e potresti contaminare un ambiente contemporaneo rendendolo ancora più originale.

Lo stile contemporaneo è votato al concetto di “qui e ora”. È difficile rinchiuderlo tra confini ben delineati, perché non è troppo avvolgente, né caldo, ma neppure minimalista: rispecchia il tuo essere “adesso”, ed è ben rappresentato da elementi di design neutri con superfici lisce ed eleganti.

Luminoso, essenziale e capace di riflettere tutta la tua energia, lo stile contemporaneo è una tela bianca che può fondersi con altri elementi di interior design più retrò, come lo stile art Déco.

Pur essendo diversi, arredamento moderno e contemporaneo sono spesso usati in modo intercambiabile, e possono essere la scelta perfetta per arredare il tuo ambiente con eleganza.

Ciò che li separa è la sinuosità delle curve, che nel design moderno non sono contemplate. Tuttavia, sono due stili capaci di accogliere il variare dei tuoi gusti, adattandosi con elementi di forme diverse, senza stravolgere la tua casa.

Stile industriale

Immagina uno stile eclettico, capace di adattarsi a ogni luogo, mai banale e orgoglioso di mostrare la propria natura: questo è l’arredamento industriale.

Superfici ruvide e segnate dal tempo, finiture cromate in contrasto con elementi dalle sfumature antracite. Inserti in acciaio corten per richiamare un effetto ruggine, che evoca i capannoni o i loft urbani a cui lo stile industriale si ispira.

La versatilità è la caratteristica che ha reso popolare questo stile sia negli ambienti domestici che nei layout di negozi e locali pubblici. Enormi lampadari sospesi e, sullo sfondo, pareti di cemento grezzo, o con mattoni a vista. Elementi in legno e ferro si miscelano tra loro e non rifiutano opere d’arte astratte, dai colori vivaci, che emergono e colpiscono lo sguardo.

Un arredamento casa iconico e ispiratore, crudo, incompiuto, con mobili funzionali e riadattati alle tue esigenze, per ricreare l’effetto “fabbrica”: incredibilmente semplice e affascinante.

Col passare del tempo, lo stile industriale rivela sempre di più la sua anima grezza, grazie agli abbinamenti con mobili vintage squisitamente sinceri ed evocativi. L’arredamento vintage concede l’esperienza di un salto indietro nel tempo e si integra perfettamente con lo stile industriale, grazie ai suoi oggetti di recupero così affascinanti e intramontabili.

Gli elementi vintage, sopravvissuti al tempo, sono perfetti in un contesto d’arredamento industriale e ricreano atmosfere originali con un eco dal passato.

Stile scandinavo

Lo stile scandinavo combina semplicità, funzionalità e forme geometriche pulite, senza formalismi. Scegliere uno stile scandinavo vuol dire ricercare la luminosità e rinnegare la costrizione di regole opprimenti.

Pareti bianche, elementi con una palette cromatica che raccoglie le trame neutre e naturali del legno e della pietra, disegnano un ambiente elegante e minimalista.

L’arredamento scandinavo nasce nei paesi Nord Europei, dove spicca in modo marcato la ricerca di un nucleo caldo e spensierato. Pavimenti in legno nudo, pareti con mattoni a vista dipinti di bianco, ed elementi di design moderno danno vita a un ambiente che ispira ordine, concretezza e armonia. L’arredamento interni con questo stile trasmette un senso di benessere che rassicura.

Gli abbinamenti e i richiami allo stile moderno consentono d’integrare elementi con superfici lucide o riflettenti, che si combinano tra loro con naturale continuità.

Stili di arredamento: ricrea le atmosfere che ispirano le tue emozioni

Elegante e ricercato, ruvido e segnato dal tempo, oppure semplice e informale, lo stile di arredamento riflette la tua personalità e le tue emozioni. Colori, forme e materiali si combinano insieme per ricercare la sensazione che risuona meglio dentro di te: questo è ciò che ti affascina e coinvolge quando immagini la tua casa sfogliando riviste e blog.

Ora, puoi continuare a immaginare, oppure puoi iniziare a disegnare la tua casa insieme a noi: contatta i nostri esperti di arredo d’interni per trovare insieme lo stile che meglio si adatta alle tue idee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *