Come scegliere il giusto tavolo per sala riunioni

come-scegliere-giusto-tavolo-per-sala-riunioni

Le riunioni sono un momento cruciale per le attività della tua azienda e la stanza in cui si svolgono deve essere curata in ogni dettaglio. La scelta del giusto tavolo per sala riunioni non è mai banale, perché è l’elemento d’arredo attorno al quale si sviluppano le strategie aziendali.

La sala riunioni è un luogo nevralgico. È la stanza in cui le emozioni influenzano le decisioni importanti e dove costruisci le relazioni con il tuo team, i tuoi clienti e i tuoi partner commerciali. Ecco perché l’arredo, in un ambiente così delicato, deve esprimere forme e colori capaci di influire sullo stato d’animo delle persone.

Il tavolo è l’elemento principale della sala riunioni e, per scegliere quello adatto alle esigenze della tua azienda, piccola o grande che sia, ti saranno utili questi consigli.

 

3 criteri per scegliere il giusto tavolo per sala riunioni

 

Il tempo dedicato alle riunioni è vitale e un ambiente progettato per offrire funzionalità e comfort può stimolare discussioni, ispirare idee e rendere il lavoro più produttivo.

Il tavolo per sala riunioni perfetto rende la stanza più professionale e, insieme a tutti gli elementi d’arredo, influisce sull’immagine e i valori che l’azienda trasmette. L’arredamento ufficio è una scelta che condiziona lo stato d’animo dei collaboratori e il giudizio di clienti e fornitori.

Se hai fatto qualche ricerca online ti sarai reso conto di quanti modelli di tavoli per sala riunione ci siano sul mercato. È facile restare paralizzati davanti a così tanta varietà di stili, forme e materiali. Quale sarà quello giusto per te?

Parti sempre dalla considerazione che non è un ufficio direzionale. La scelta che farai deve ricadere su elementi d’arredo destinati a un ambiente in cui s’incontrano le esigenze di persone con caratteristiche diverse. Deve essere una stanza capace di stimolare concentrazione e produttività, senza dimenticare di far sentire a proprio agio chi la vive. È importante. Lo è per i risultati che vuoi ottenere.

Passare molte ore in riunioni improduttive è solo una perdita di tempo. Quando ti appresti a scegliere il tavolo per sala riunioni, valuta questi 3 criteri essenziali e troverai quello giusto per la tua azienda.

 

1. Funzione e dimensioni della stanza

 

Sono due criteri correlati. Hai bisogno di considerare l’utilizzo che farai della stanza destinata a “sala riunioni”. È un luogo riservato all’operatività interna o è un luogo destinato a incontri formali?

Le due situazioni possono convivere, ma è bene considerarlo a priori per scegliere lo stile d’arredamento adatto. Sarà una sala in cui dovrai incontrare i soci o il consiglio d’amministrazione, oppure è un luogo per fare brainstorming, video conferenze o incontri formativi?

Dopodiché valuta le dimensioni della stanza. Devi assicurati che ci sia abbastanza spazio intorno al tavolo affinché le persone possano muoversi per svolgere le funzioni previste dalla destinazione d’uso della sala. Se sono previste video conferenze o attività che richiedono dispositivi audio/video, dovrai tener conto anche dello spazio di cui necessitano. Inoltre, considera la sicurezza. Dove si trovano porte e finestre? Devono essere facilmente raggiungibili.

Quante persone parteciperanno, in media, alle riunioni? Questo aspetto influisce sul numero di sedute di cui avrai bisogno, e detta parametri di comfort fondamentali: normalmente una postazione necessita di almeno 80 cm. La scelta del tipo di sedie da usare può aiutarti a gestire gli spazi tra le postazioni e gli ingombri tra il tavolo e gli elementi d’arredo nella stanza.

 

2. Fonti di alimentazione

 

Viviamo in sistemi aziendali iper-connessi, quindi è probabile che smartphone, portatili, ecc., saranno utilizzati durante le riunioni. Per questo motivo, valuta dove si trovano le fonti di alimentazione e in che modo le dimensioni, la forma e la posizione del tavolo influenzeranno la possibilità di usufruirne.

La sala riunioni è un luogo di lavoro dove non è detto si svolgano solo attività verbali. Ci sono esigenze di movimento, come alzarsi e spostarsi davanti a un monitor per una presentazione. Non è certo gradevole doversi muovere in una stanza dove regna sovrano un caos di cavi e spine.

Quando la porta della sala riunioni si chiude alle spalle dell’ultimo partecipante entrato, tutto dev’essere orientato all’obiettivo e ogni possibile distrazione va considerata ed eliminata.

 

3. Design

 

Il tavolo per sala riunioni è l’elemento centrale della stanza, dunque immagina come l’aspetto estetico influirà sulle scelte di design, per tutti gli altri componenti d’arredo. Se, invece, è l’ultimo elemento che ancora devi acquistare, allora non saranno solo l’aspetto funzionale e le dimensioni della stanza a influire sulla scelta. Sarà indispensabile considerare, con maggior dovizia, la forma e il materiale.

I tavoli per sala riunioni sono realizzati con materiali e finiture adatti a tutti gli stili, dal vetro al legno, e in forme diverse: rotondi, rettangolari, modulari con passacavi, ecc. Cosa preferisci per trasmettere l’immagine della tua azienda? Un tavolo tradizionale o moderno? Vuoi comunicare energia e creatività, con l’uso di colori vivaci, o preferisci un impatto serio e professionale, con colori scuri?

La forma del tavolo sarà la prima cosa che le persone noteranno. Il modo in cui gli umani percepiscono le forme ne influenza lo stato d’animo e le prestazioni. Per esempio, il tavolo rotondo favorisce un’atmosfera più concentrata e promuove sensazioni di appartenenza al team di lavoro. I tavoli quadrati e rettangolari, invece, trasmettono stabilità, ordine e stimolano la produttività. Quelli quadrati sono più adatti a riunioni operative, mentre quelli rettangolari si calano meglio in un contesto formale.

A prescindere dalla forma che stimola di più la tua scelta, considera sempre che attorno a un tavolo per sala riunioni non devono mai mancare: un contatto visivo diretto e un chiaro ordine delle gerarchie aziendali.

 

Dove puoi trovare il giusto tavolo per sala riunioni

 

Scegliere il tavolo per sala riunioni non è banale e influisce su molti aspetti: dall’immagine che trasmetti, dentro e fuori l’azienda, all’operatività del tuo team di lavoro.

Prendi in considerazione la funzione a cui è destinata la sala riunioni e lo spazio che hai a disposizione. Infine, valuta il materiale e lo stile: tradizionale, minimale, classico o moderno. Assicurati che, qualsiasi scelta farai, sia un tavolo realizzato con prodotti di qualità.

Il nostro team di professionisti conosce bene le dinamiche aziendali e può consigliarti nella scelta della soluzione più adatta alle tue esigenze di spazio e forme di design.

Contattaci oggi stesso, senza impegno, per capire come avere un ambiente di lavoro che soddisfi appieno le necessità della tua azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.