Salone del mobile 2019: tutte le info

salone-del-mobile-2019-tutte-le-info

Il salone del mobile 2019 è alle porte e gli occhi del mondo del design e della progettazione d’interni si rivolgono a Milano.

Se stai cercando l’occasione di cogliere le innovazioni e le tendenze per la casa e l’arredamento, la 58esima edizione del salone internazionale del mobile è il palcoscenico giusto.

Migliaia di espositori racconteranno la loro visione degli ambienti che cambiano, per rispondere a nuovi bisogni: stili di vita più flessibili, sostenibili e multimediali.

Scopri tutte le informazioni utili, per non perderti nulla alla fiera del mobile più grande del mondo.

Salone del mobile 2019: informazioni utili

Il salone del mobile resterà aperto dal 9 al 14 aprile 2019, dalle 9 alle 19. I primi giorni saranno riservati agli operatori del settore, quindi il salone sarà aperto al pubblico solo il 13 e il 14 aprile.

Prima di curiosare e inoltrarci negli spazi espositivi, ecco alcune informazioni utili, per arrivare e visitare con serenità la fiera del mobile.

Come arrivare alla fiera del mobile

Il salone del mobile si trova nel quartiere Fiera Milano, Rho. La zona è raggiungibile con la metropolitana – M1 Linea Rossa – e, per l’occasione, sono disponibili dei biglietti dedicati. Inoltre, Trenitalia e Italo Treno attiveranno fermate speciali alla stazione di Rho Fiera, per alcuni treni ad alta velocità.

Per ulteriori dettagli, guarda la pagina ufficiale del Salone del Mobile: come arrivare.

Padiglioni e ingressi al salone del mobile 2019

Il salone del mobile occupa l’area che comprende i padiglioni dall’1 all’8, 10, 12, 14, 16, 18 e 20 del complesso fieristico. Gli ingressi consigliati sono la porta sud, est e ovest.

Lo spazio espositivo è molto ampio. Per organizzarti e ottimizzare i tempi, è meglio sapere quali padiglioni accoglieranno i diversi saloni tematici, che vedremo tra poco:

  • Salone Internazionale del complemento d’arredo – Padiglioni dall’1 all’8, 10, 12, 14, 16, 18 e 20.
  • Euroluce – Padiglioni 9, 11, 13, e 15.
  • Workplace3.0 – Padiglioni 5, 6, 7, 8, 10, 12, 14, 16, 18 e 20.
  • S.Project – Padiglioni 22 e 24.
  • SaloneSatellite – Padiglioni 22 e 24.

 Per acquistare i biglietti del salone del mobile 2019 guarda la pagina ufficiale: ticket e modalità di ingresso.

Bene, ora che hai tutte le informazioni e i riferimenti necessari, siamo pronti per incamminarci nei saloni che daranno forma alle tendenze del mondo della casa e dell’arredamento.

Salone Internazionale del mobile: i saloni 2019

Il salone del mobile 2019 è un’occasione unica per vedere il meglio delle novità che stanno per entrare nel mercato. Più di 2000 espositori mostreranno i nuovi paradigmi di un settore alla ricerca di confini da superare, in uno spazio espositivo di oltre 205.000 mq.

Il salone è un enorme progetto modulare che alterna vari filoni espositivi. Grazie a questa formula innovativa, ogni anno puoi vivere un format rinnovato nella forma e nei contenuti: ecco come sono organizzati i diversi rami tematici.

Salone Internazionale del complemento d’arredo

Giunto alla sua 30esima edizione, ti offre la possibilità di affacciarti a un’ampia varietà di stili e prodotti dedicati ai complementi d’arredo, l’oggettistica e gli elementi di decoro.

I complementi sono prodotti che ridisegnano lo spazio e creano una connessione intima con l’ambiente, per rispecchiare la personalità di chi lo vive. In questo salone hai a disposizione le creazioni di oltre 180 espositori, per cercare e incontrare lo stile che meglio risponda ai tuoi bisogni.

Euroluce

Euroluce è il salone internazionale dell’illuminazione, la biennale di riferimento per il mondo della luce, con più di 420 espositori provenienti da tutto il mondo.

Troverai soluzioni innovative per l’illuminazione e il risparmio energetico, dedicate a qualsiasi ambito: sia da esterni che da interni. Non mancherà la stretta relazione con la domotica e la manifestazione di uno spirito sempre più eco-sostenibile. 

Workplace3.0

Il Workplace3.0 è un percorso espositivo dedicato all’innovazione del design e della tecnologia nella progettazione dello spazio di lavoro.

53 aziende espositrici daranno forma a soluzioni tecnologiche in cui la connessione con il “fattore umano” è l’essenza progettuale, per creare ambienti di lavoro da abitare.

Il salone dedicato al mondo del lavoro saprà stimolare nuove idee: l’obiettivo è riflettere in modo realistico l’attuale trasformazione sociale, che vuole uno spazio di lavoro flessibile e dinamico.

S.Project

È il salone dedicato ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche per i progetti d’interni. Uno spazio eclettico creato pensando alla multisensorialità. Dunque, offrirà proposte eterogenee che spazieranno dall’arredo interni all’outdoor, dai prodotti per il benessere ai tessuti, dall’illuminazione alle soluzioni acustiche.

Il salone S.Project nasce per creare un punto di connessione – business to business – tra retail, progettisti e aziende, e offrire un ambiente che possa stimolare il networking in modo efficace.

SaloneSatellite

Il SaloneSatellite accompagna il salone del mobile dal 1998. È un evento dedicato agli under 35 che vogliono raccogliere la sfida di immaginare quale sarà la forma del design che verrà.

Saranno esposti prototipi inediti, per la casa e l’ufficio, progettati e realizzati dalle scuole di designer e architetti. Il tema di quest’anno sarà “Food as a design object” e servirà da stimolo per sollecitare i giovani creativi a visioni e soluzioni all’avanguardia.

Salone del mobile 2019: omaggio a Leonardo Da Vinci 

Nell’anno del suo 500° anniversario, il salone del mobile di Milano renderà omaggio al genio creativo di Leonardo Da Vinci. La parola chiave della fiera sarà, infatti, “ingegno”.

Gli organizzatori della fiera hanno pianificato due importanti installazioni: una in città e una in fiera.

La prima si chiama AQUA e sarà esposta alla Conca dell’incoronata. La visione di Leonardo, ideata da Marco Balich, racconterà la meccanica dell’acqua e un frammento del rinascimento.

La seconda installazione, curata da Davide Rampello, si chiama DE-SIGNO e rappresenterà la connessione tra l’ingegneria di Da Vinci e i designer di mobili italiani contemporanei.

Oltre alle installazioni, l’ingegno di Da Vinci sarà rappresentato in molti prodotti, che appariranno al Salone. Dopotutto, la sua ricerca creativa vive ancora nelle innovazioni che sanno combinare le tecnologie avanzate con l’aspetto umanistico per la bellezza e il confort.

Salone del mobile 2019: uno sguardo creativo sull’architettura d’interni

Il salone del mobile 2019 sarà un evento all’insegna della creatività, intesa come geniale abilità nel fare e nel pensare. Innovazione e tecnologia si fonderanno, per creare nuovi orizzonti nella connessione tra uomo e natura.

Ora, puoi decidere di accontentarti delle foto che invaderanno il web, o acquistare il tuo biglietto e restare affascinato dalle proposte offerte dal Salone Internazionale del Mobile.

Se vuoi prepararti alle nuove tendenze nell’arredo per interni, scopri quali sono i colori che sapranno conquistarti nel 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *