Illuminazione in ufficio: l’equilibrio tra design e funzionalità

illuminazione-in-ufficio-equilibrio-design-e-funzionalita

Una buona illuminazione in ufficio è l’aspetto imprescindibile per creare un ambiente di lavoro accogliente e produttivo.

Evitare zone d’ombra o riflessi che potrebbero compromettere il benessere e il rendimento del tuo team deve essere una priorità.

Cerchiamo quindi di capire quali siano le soluzioni più adatte a garantirti un’illuminazione efficiente e funzionale, senza mai rinunciare alla qualità e al piacere del design.

Illuminazione in ufficio: 3 aspetti da valutare con attenzione

Vuoi un ufficio funzionale, ma anche di design, perché sai che ogni dettaglio comunica la personalità e lo stile della tua azienda.

Uno studio attento dell’illuminazione in ufficio ti garantisce un ambiente di lavoro luminoso, confortevole e adatto per ottenere il massimo della produttività. Ecco 3 aspetti essenziali che non dovresti mai trascurare.

Valuta la luce naturale

Il primo passo che puoi fare per migliorare l’illuminazione in ufficio è sfruttare la migliore fonte luminosa che la natura possa darti: il sole.

Dai un’occhiata allo spazio di lavoro: hai una finestra che può offrirti molta luce? Se è così, ricavane il massimo vantaggio. Posiziona la scrivania proprio sotto alla finestra e usufruisci della luce naturale: è la più facile da gestire per gli occhi, soprattutto se si lavora al computer.

I raggi che filtrano dalle vetrate illuminano la postazione di lavoro senza riflettersi sullo schermo, e puoi evitare i fastidiosi abbagliamenti, che possono compromettere lo svolgimento delle attività.

Se poi hai una bella vista, con poche distrazioni, anche l’umore ne trarrà giovamento. Tuttavia, non dimenticare di attrezzare le vetrate con appositi sistemi di oscuramento. Saranno necessari quando la luce solare risulterà troppo diretta.

Scegli arredi chiari

Anche i colori possono aiutarti a illuminare al meglio il tuo ufficio. Via libera quindi alle tonalità chiare che donano ampiezza e luminosità.

Poiché anche un eccessivo “effetto luce” può creare disagio, dovrai fare attenzione quando scegli gradazioni cromatiche molto chiare. Sembrano dettagli ininfluenti, invece sono determinanti per il comfort lavorativo. Dunque, dovrai bilanciare bene i colori di arredi e complementi.

Inoltre, considera che un eccessivo stile “tutto bianco” alla lunga può risultare freddo e impersonale. Quindi, introduci mensole e oggetti d’arredamento in avorio o beige, in modo da stemperare l’eccessiva luminosità del bianco: il risultato sarà un ambiente di lavoro accogliente.

Installa fonti di illuminazione artificiale

La luce solare che filtra dalle finestre non è sempre sufficiente per illuminare al meglio l’ambiente di lavoro. Soprattutto nei mesi invernali, quelli più grigi e malinconici, l’ufficio deve garantire la massima accoglienza, per ottimizzare le prestazioni lavorative. 

Una soluzione potrebbe essere l’installazione di fonti di luce diretta sopra ogni postazione. Colorate, dalle forme tondeggianti, in vetro, cristallo o ceramica, saranno un complemento di design affascinante e funzionale.

Ogni postazione di lavoro, inoltre, dovrebbe essere dotata di una lampada da tavolo orientabile. Oltre a dare quel tocco professionale inconfondibile, la scrivania potrà essere illuminata da un fascio di luce diretta. Anche a tarda sera, quando la luce del sole svanisce, potrai mantenere un ottimo livello di luminosità, con la possibilità di regolare l’altezza della lampada e orientarla nel punto desiderato.

Se l’ufficio è abbastanza spazioso, valuta anche le lampade da terra: non solo illuminano, ma fungono da veri e propri oggetti d’arredo. Puoi trovarne dallo stile minimale, vintage, tradizionale o retrò: scegli quelle che ti garantiscano, anche nelle giornate più uggiose, un’atmosfera calda e ospitale.

Infine, non dimenticare di scegliere la giusta temperatura di colore delle luci, un fattore da non sottovalutare per il benessere del tuo team, anche dal punto di vista psicologico. Le tonalità calde, simili a quelle della luce naturale, sono sempre la soluzione migliore. Tra fluorescenti e a LED, la scelta è ampia: l’importante è garantire il giusto compromesso tra illuminazione e risparmio energetico, in relazione allo spazio di lavoro.

Hai un ufficio open space? Ecco 5 soluzioni per un arredo funzionale ed efficace, che potrebbero fare al caso tuo.

Le normative per l’illuminazione dei posti di lavoro

Ogni decisione che riguarda l’illuminazione in ufficio deve mettere al centro il benessere dei lavoratori, per evitare sia l’abbagliamento che l’affaticamento degli occhi. Ecco perché è così importante valutare con attenzione l’illuminazione più adatta al tuo ufficio.

Il D.Lgs. 81/08 raccoglie le indicazioni in materia di illuminazione nell’ambiente di lavoro e la norma UNI EN 12464-1 specifica i 3 requisiti da rispettare:

  • comfort visivo;
  • rendimento visivo;
  • sicurezza.

Significa che l’illuminazione deve offrire ai tuoi dipendenti un’ottima percezione delle informazioni visive, che provengano dallo schermo del pc, da un foglio o dall’ambiente circostante.

L’illuminazione in ufficio deve garantire la massima sicurezza, per preservare la vista e permettere elevate performance. La soluzione migliore per rispettare i 3 requisiti è combinare luce naturale e artificiale.

Pensi sia un’impresa ardua?

Illuminazione in ufficio: dove trovare soluzioni personalizzate

Sfruttare al meglio sia la luce naturale che artificiale non è certo facile e richiede un’attenzione particolare. Eppure, per raggiungere gli obiettivi di business che ti sei prefissato, la produttività del tuo team non può e non deve essere frenata da una un’illuminazione scarsa o eccessiva.

I nostri esperti conoscono le dinamiche d’arredo ufficio e sanno che un arredamento di design, con giochi di luce diretti e indiretti, creerà un’atmosfera dinamica e confortevole.

Contattaci senza impegno e inizia a progettare insieme a noi la giusta illuminazione del tuo ufficio, quella che farà da sfondo a ogni tuo successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *